, NovaNext libera la forza del business: Paolo Panzanini per Data ManagerLeggi l’intervista di Data Manager a Paolo Panzanini, Sales Director di NovaNext: “Un portfolio di servizi e soluzioni in forte evoluzione”.

Data Manager – Aiutare le aziende a cogliere le opportunità straordinarie offerte dalla trasformazione digitale, per competere con successo in un mondo interconnesso e in rapidissima evoluzione. Questo è l’obiettivo di NovaNext. L’azienda, partner di alcuni tra i più importanti vendor ICT, ha 30 anni di esperienza alle spalle. Oggi, NovaNext ha tre sedi e oltre 130 dipendenti, più della metà dei quali tecnici.
«Progettiamo e realizziamo soluzioni avanzate in ambito networking, security, data center, collaboration, cloud e IoT, integrando le più importanti tecnologie presenti sul mercato» – commenta Paolo Panzanini, direttore vendite di NovaNext. «Proponiamo managed services che consentono alle aziende di dedicarsi alle attività strategiche, affidando agli esperti NovaNext la gestione proattiva dell’infrastruttura, della sicurezza e delle performance delle applicazioni».

Volontà di evoluzione

Poco meno di un anno fa, l’azienda aveva annunciato la propria volontà di evoluzione, che si era concretizzata anche in un cambio di logo. Da PRES, la società era diventata NovaNext con la finalità di identificare un’impresa più grande, orientata al futuro e con un’offerta ancora più completa di servizi dedicati alla trasformazione digitale. Da allora, NovaNext è in continua crescita. «A febbraio – spiega Panzanini – abbiamo aperto la nuova sede di Roma, per sviluppare e supportare il mercato anche nel Centro-Sud Italia. La sede romana completa la nostra presenza territoriale, insieme alla nostra sede storica di Rivoli (Torino) e a quella di Milano Garibaldi. Oltre ad ospitare i nostri uffici territoriali, le tre sedi NovaNext dispongono di avanzati sistemi di collaboration e sono dotate di aule di formazione di ultima generazione.
Anche il nostro portfolio di soluzioni e servizi è in forte evoluzione. Abbiamo fatto importanti investimenti e continuiamo a investire soprattutto nelle aree data center e sicurezza, per noi strategiche.
I cambiamenti in essere nelle architetture IT e nelle infrastrutture sono infatti importanti e pervasivi, ma soprattutto sono fortemente correlati tra loro. Il mercato testimonia che il concetto di singola area tecnologica è definitivamente tramontato». In parallelo – mette in evidenza il direttore vendite – NovaNext si concentra anche sui nuovi talenti. «In questi mesi, abbiamo rafforzato il nostro team con oltre 20 nuove posizioni, soprattutto in ambito tecnico, e continuiamo ad assumere. Sviluppiamo i talenti con piani di formazione dedicati e di altissimo livello».

Aiutare la digitalizzazione

Anche Paolo Panzanini è entrato di recente in NovaNext. Dopo aver maturato una consolidata esperienza nel settore ICT, avendo ricoperto importanti ruoli in società quali HP, Getronics, Almaviva e Dimension Data, da quest’anno ha assunto la guida dei team vendite e progettazione di NovaNext, con l’obiettivo di accompagnare e supportare le aziende che vogliono cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione digitale, attraverso soluzioni tecnologiche avanzate e la valorizzazione delle competenze, grazie a percorsi di formazione volti a migliorare le performance e accelerare il raggiungimento degli obiettivi di business. […]

Clicca qui per leggere l’intero articolo.

L’articolo è pubblicato sulla rivista Data Manager di maggio 2019.